deluxe
pool

Un inno alla tradizione…

Maso "Huber unterm Baum". Un nome quanto mai suggestivo, impossibile da tradurre alla lettera, equivalente grosso modo a "Cascina sotto l'albero". Ma perché questo nome? Le sue origini vanno ricercate in un passato antico. Innanzitutto, bisogna ricondurre il termine 'Huber' a 'Huebe', che indica né più né meno che una casetta o una stalla. Ed effettivamente, in un primo momento la fattoria non occupava che una piccola parte dell'edificio odierno. Di generazione in generazione, poi, il rustico è andato ampliandosi, fino ad assumere le dimensioni attuali. E sempre in origine, la casetta sorgeva all'ombra di un grande albero. Ecco dunque spiegato il nome, giunto intatto fino a noi. Intatto come il fascino che, ora come allora, avvolge l'agriturismo e che i nostri ospiti hanno modo di apprezzare personalmente durante il proprio soggiorno. Un fascino che non è certo frutto di casualità. Sapevate, infatti, che in passato le mura e i fabbricati venivano sempre volutamente costruiti in luoghi del tutto particolari? Per questo ancora oggi ci si sente, lì, particolarmente protetti e a proprio agio. È un'atmosfera impregnata di storia e tradizione, impossibile da ricreare artificialmente in un edificio moderno, in qualunque angolo del mondo ci si trovi. Provare per credere! Tanto più che nel corso del tempo la fattoria è divenuta maso ed ha acquisito un proprio stemma. L'albero genealogico della famiglia ha radici antiche e un'interessante storia da raccontare. La curiosità vi stuzzica? Allora perché non indagare, magari nel corso di una piacevole passeggiata tra vigne e frutteti in compagnia del proprietario? Sarà felice di svelarvi uno o due aneddoti e segreti…

Il nostro consiglio: visitate insieme al proprietario la nostra cantina di vini risalente all'XI. secolo.